sabato 27 gennaio 2018

Family



Non sorrido, anzi

non ricordo, se non le parole dette da mia madre per giustificare l'aria di disappunto espressa dal mio sguardo. Riconosco il disagio nel tormentare una qualche cucitura del grembiulino, così si chiamavano allora, orribile, del resto. A dire il vero, il mio abbigliamento stona un po' con quello di tutti gli altri. Forse dovuto al fatto che fossi la più piccola. Non so, so solo che sono a disagio, che sono nel punto sbagliato, che sono lontana da mia madre, che quel grembiulino è veramente brutto e io sono scontenta, contrariata, delusa, spaventata. Non avevo ancora imparato il sorriso d'occasione, non sono brava neppure oggi.

È cambiato tutto, soprattutto io…a parte la sincerità del sorriso.

Nessun commento:

Posta un commento