giovedì 10 novembre 2016

Tristezza


6 commenti:

  1. ...i see a bad moon rising
    i see troubles everyway...
    (va beh, è pur sempre una bella canzone) (spero che aiuti, fra l'altro la band si chiamva Creedence Clearwater Revival, speriamo che il nome serva)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliano, ma che sorpresa… I Creedence, che meraviglia! Erano tra i gruppi che più mi piacevano e ascoltavo volentieri qualche annetto fa. Trovo geniale la vignetta di Mauro Biani, nonostante abbia violato la figura splendida di Lucy. Ma quanto rende! Quanti sogni che riusciamo a violare e quanto spazio ha l'ipocrisia e la paura che il potere è in grado di diffondere. Ecco credo che questa Lucy, invecchiata e incattivita anche nel volto, davvero rappresenti l'interesse che si è sostituito alle idealità. Il vincitore, poi, beh, lasciamo stare… per ora

      Elimina
  2. a dirla tutta, mi viene in mente prima quest'altra (ma è un rimando che fa spavento, anche se con divertimento):
    one day we'll meet again / dont' know why, don't know when...
    (eh sì, il finale di Dr. Strangelove)
    (io ci sono sempre)

    RispondiElimina
  3. A volte occorre spostare lo sguardo altrove, non per non vedere, ma per riprendersi, trovare energie...
    https://www.youtube.com/watch?v=uxN2hFaAkxM
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia, Santa!!!!! Dopo lo ascolterò con attenzione, grazie, grazie mille per la segnalazione, un vero regalo, più che gradito. Un bacio e un abbraccio a te!

      Elimina