venerdì 9 settembre 2016

Prossimo libro da leggere



"Vivere meglio non è avere di più, ma essere felici". L'ex guerrigliero tupamaro, rinchiuso per 12 anni "in un buco puzzolente", diventato il presidente più povero del mondo (ha destinato il 90% del suo stipendio agli umili, ai senzatetto, agli emarginati) - giurando il primo marzo 2010 davanti alla più eletta del Senato, la moglie Lucía Topolanski - ha insegnato a un popolo i veri significati della vita e ha mantenuto le promesse e le premesse del suo mandato. Rispetto della Costituzione, educazione, infrastrutture, politica energetica e sicurezza cittadina. Partendo da un presupposto: il benessere dobbiamo trovarlo dentro di noi, nella nostra etica, nei valori umani e non materiali, in una ricchezza che deve venire dalla conoscenza e dalla tutela dell'ambiente.

da qui

3 commenti:

  1. Meraviglioso uomo. Mi segno subito il titolo del libro.
    Ciao carissima!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicola, che piacere! Sì, devo andare ad ordinarlo questo pomeriggio ;-)

      Elimina