martedì 14 luglio 2015

Europa irriformabile

certo che è così!
Chi se ne importa di quelli che rubano, l'importante è togliere di mezzo coloro che rivendicano diritti e che protestano contro i soprusi e le ingiustizie.
È risaputo, i nazisti e i fascisti l'obbedienza ce l'hanno nel DNA.

4 commenti:

  1. nessuno ha ancora dato un allarme per la crescita dei movimenti neonazisti e neofascisti, Biani ha fatto un commento perfettamente centrato - purtroppo... Da noi la deriva è cominciata a fine 1993 con lo "sdoganamento" berlusconiano, penso sempre più spesso che dietro ci sia un disegno ben preciso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo anch'io che ci sia un disegno ben preciso, non tanto di appoggiare i movimenti fascisti o neonazisti in quanto tali, ma la volontà di affermare un'idea autoritaria alla quale i fascisti e nazisti sono affezionati. I movimenti di destra sono sempre stati gli strumenti per imporre un sistema ingiusto o repressivo.

      Elimina
  2. un po' come la 'ndrangheta e i sequestri di persona negli anni '70 e '80... con quei soldi i figli hanno studiato, si sono educati, hanno visto il mondo, e hanno capito che si poteva comandare anche senza quei modi cruenti. Triste da dire, lo so. (forse è un miglioramento, può darsi; quelli di oggi non ti ammazzano come fecero con Gobetti, Matteotti e Gramsci e tanti altri, ti emarginano, ti mettono in ridicolo, forse è davvero un miglioramento...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un miglioramento? Prima sapevi esattamente dove trovare il nemico, se erano tanti e tu eri solo, non c'era nulla da fare! ora si è in tanti, soli, separati, nemici a se stessi, a volte, incapaci di capire come e contro chi agire, come e da chi difendersi :-(

      Elimina