domenica 24 agosto 2014

Stop Bombing Sardinia

Manifestazione il 13 settembre. Nei prossimi giorni partiranno da Santo Stefano le armi destinate ai kurdi

Una manifestazione contro l'occupazione militare della Sardegna è stata organizzata per il 13 settembre a Capo Frasca da diverse associazioni e  movimenti politici  pacifisti e indipendentisti. Tra i promotori dell'iniziativa, A manca pro s'indipendentzia, Sardinia Natzione indipendentzia e Gettiamo le basi, che si battono per la chiusura di tutte le basi e per la bonifica e la riconversione delle aree coinvolte.

da qui



4 commenti:

  1. Questa terra è la mia terra, cantava il buon Woody Guthrie ... mi auguro venga cantata anche in Sardegna, da dove possa partire un nuovo movimento contro le guerre. Bella, anzi, splendida iniziativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, All! Ricordi la storia del granellino di sabbia? Certo non ci si deve sentire giustificati dal far poco... diciamo però che tanti granellini ...

      Elimina
  2. Giustissimo. Sosteniamo, ovviamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Linda! In questo periodo sono un poco assente, ti chiedo scusa e ti abbraccio :-)

      Elimina