venerdì 8 agosto 2014

Flamingos

Verso sera al Parco Naturale Molentargius Saline, i fenicotteri mi accolgono in volo


il territorio è questo, in mezzo ai palazzoni della città, ma l'area dedicata al Parco è vasta e il silenzio che vi regna, sano


le condizioni atmosferiche di questa estate tendenti alla malinconia dell'autunno,


il terreno paludoso... acquoso, potrebbe dirsi. I canali delle saline, non più utilizzate per produrre il sale, continuano però ad essere alimentate dall'acqua del mare. Io li vedo che riflettono le nuvole.


I fenicotteri trascorrono la maggior parte del loro tempo con i becchi adunchi immersi nel terreno paludoso alla ricerca dei preziosi gamberetti che rendono le loro lunghe zampe e parte del loro piumaggio di quel bel rosa rosso scarlatto




a volte riposano o procedono alla pulizia




altre, si alzano a compiere voli tutto attorno alla città


a volte combattono, non si sa se per amore o per necessità



poi continuano la loro vita di sempre


e danzano





4 commenti:

  1. è vero che il soggetto aiuta molto, però mi hai fatto venire in mente quando si vedono le foto di moda (eccetera) e c'è chi commenta che è facile, prendi una donna giovane e bella e fai un po' di foto e vengono sempre bene :-)
    non è mica vero! ne ho viste di foto brutte fatte a dei bei soggetti...
    a questo punto devo dire che sei davvero un'ottima fotografa; volevo scriverlo subito, ma non volevo che sembrasse un complimento scontato. Chapeau, come avrebbe detto Snoopy
    :-)

    RispondiElimina
  2. Mi associo al complimento di Giuliano, davvero belle foto ad una natura bella... ma non per questo era facile farle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, All, dai, però sono una super-principiante del mezzo, meno principiante nell'osservazione e nell'amore per la natura che ci circonda. Grazie però, grazie mille :-)*

      Elimina