mercoledì 18 giugno 2014

Jacaranda mon amour



 Questo è l'albero delle estati nella mia città.
Non perché ce ne siano tanti, no, no, forse proprio perché, pochi, ma con quegli splendidi colori che risaltano tra il verde e il celeste del cielo e il grigio delle strade e persino delle piazze, da qualche anno a questa parte hanno salutato l'inizio della stagione. I primi ad essere entrati nella mia vita, si trovano nello spiazzo/parcheggio di una periferia orribile, i più profumati si trovano in Piazza Tola e lungo Viale Trieste, il più maestoso nel cortile del Palazzo della Provincia, lungo Viale Umberto.

La fioritura è di questi giorni, il profumo meraviglioso che sono in grado di offrire è, a mio parere, più intenso durante l'inverno, quando sono privi di fiori.
E' allora che, quando capita di passarci sotto si viene avvolti da un aroma che, all'inizio, non si capisce bene da dove provenga ma poi quando lo si scopre non si può fare a meno di sorridere a ognuno di loro, per ricambiare il dono.

2 commenti:

  1. E' un albero che adoro! la sua fioritura mi riempie sempre di meraviglia!

    RispondiElimina