domenica 12 maggio 2013

Innamoramento e amore

Ve lo ricordate? Era il titolo, bello, del libro di "uno" che aveva avuto molto successo negli anni della nostra giovinezza. Se ci pensassi potrei ricordare persino il nome ma ad una certa età alcune cose, volutamente, si dimenticano...toh...mentre scrivevo quest'ultima riflessione mi è venuto in mente il nome, Francesco Alberoni, è giusto?
Bene! oggi ho vissuto esperienza di INNAMORAMENTO e di AMORE.


Era tutto bianco.
L'aria
il vento,
il respiro,
il passo,
il pensiero,
l'accanto,
il bacio,
il saluto,
il tempo,
l'età,
la conoscenza,
le lingue differenti,
la comprensione,
l'amore, persino,
che è sempre rosso,
oggi era bianco,
come i miei desideri
come i miei ricordi,
come i miei affetti
come la sabbia,
che ricordavo rosa,
e come i detriti del mare,
tutto era bianco.
Sarà stato il maestrale.
C'era una canzone che diceva:
- Qui forse anche morire non fa male -
però non era bianca,
pittosto blu, blu notte, blu con le stelle.
Invece io oggi ho visto tutto bianco
con il maestrale.
La mia spiaggia preferita,
dei sedici anni.
Il mio amore
che si rivolgeva ad un altro amore
il ramato dei capelli ricci
il sorriso degli occhi.

Del rosso rimaneva una felpa


e un mare d'amore dentro.
Di futuro.
Di passato, anche,
ma certo di amore.



Look at the only black point, that against the sky, it's me


4 commenti:

  1. che meraviglia che hai scritto! pari soltanto alla bellezza delle immagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amico caro! Anche a me è sembrato bello. Grazie.

      Elimina
    2. Davvero, una cosa bellissima! Piccoli brividi sottili sulla pelle :)

      Elimina
    3. Lusingata, Anto, davvero, contenta. Grazie

      Elimina