sabato 20 aprile 2013

Scheda bianca???

ma perché, perché alla fine venga eletta la Cancellieri?
Evidentemente sì!
Oggi può essere che il "Partito" (quasi ex) "voti" (cioè scheda bianca) unito!
Tutto! purché non Rodotà!?
Il PD di Bersani e Renzi, di Franceschini e D'Alema e Finocchiaro, di Bindi e Gentiloni e Fioroni ecc. ecc. prima ha tentato l'accordo con il solo Berlusconi, ora con Monti, precedente eventuale alleato che gli è costato la misera vittoria alle ultime elezioni. Punta su una esponente di quel detestabile e detestato governo pur di non votare per Rodotà? Mi piacerebbe avere una spiegazione razionale di questo massacro, ma forse spiegazione razionale nelle opere di distruzione non c'é. E alla gente comune mancano completamente gli strumenti per capire, per capire come uno come Renzi non ha in mente se non la propria smodata ambizione, la propria ansia di potere, il desiderio palese di diventare leader di popolo; quello stesso desiderio che lo ha portato da Maria De Filippi a raccogliere consensi laddove è pacifico che il pensiero critico non esista, laddove l'illusione del merito e del talento viene coltivata come sogno preconfezionato e utilizzabile da tutti coloro che rinunciano ad essere per sé stessi, seppure sconosciuti, seppure nell'ombra, la realizzazione di vite ricche di senso, di sogni, ognuno diverso da quello dell'altro, di quei sogni che producono il cambiamento perché rispettano e assecondano la molteplicità dell'esistente, invece di imporre visioni uniformanti a pochissimi modelli.
Alla fine, tutti uniti voteranno Cancellieri, cercando di far passare la menzogna che l'abbiano fatto perché il Presidente della Repubblica deve essere figura di unità tra le diverse forze politiche, quelle stesse forze che unite non sono per nulla perché hanno dimenticato qualsiasi valore o istanza reale, quale è quella di un popolo, di una Nazione, di una società, che loro sono lì a rappresentare.

1 commento:

  1. il partito con 496 componenti per l'elezione del presidente, e votano scheda bianca, incapaci, mi viene da pensare, ma oggi sono gentile

    RispondiElimina