mercoledì 13 marzo 2013

Il silenzio della bomba e la voce degli uomini



"Il filosofo buddista Daisaku Ikeda afferma che è necessario cominciare la propria campagna attraverso un’operazione di disarmo interiore: smantellando il pregiudizio, la collera, la paura, l’avidità e l’arroganza e sostituendo l’empatia all’apatia, la cooperazione alla competizione, la creatività all’aggressività."

leggi qui:
Il silenzio della bomba e la voce degli uomini 





2 commenti:

  1. ... e sostituendo l'Uomo (o l'Oltreuomo?) all'ominide imbecille che sta rovinando se stesso e devastando il mondo.

    bellissima però questa frase, soprattutto per l'invito a cominciare da noi stessi.

    un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zio, anch'io ti abbraccio!

      A volte lo dimentichiamo che siamo tutti parte di questo orrore e possibili vittime di questo orrendo pericolo! Questo articolo su alfabeta2 è davvero molto importante e bisognerebbe diffonderlo, così come è in esso richiesto.

      Elimina