giovedì 28 marzo 2013

Caro Nicola...

è arrivato:


3 commenti:

  1. Che bello, il mio figlioletto secondogenito fra le tue braccia... Trattamelo bene, e poi fammi sapere! :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corradino...beh, sempre meglio di "scrofa"...indubbiamente!
      Ho iniziato a leggerlo, mio caro, scorre ...ma ancora ho troppo pochi elementi per dire qualcosa, certo che gli ambienti fisici, a parte quelli umani, dove ha vissuto una gran parte della classe medio bassa, non erano granché...comunque, continuo perché mi ha molto incuriosito, anche il candore nell'affrontare temi molto prosaici che ognuno di noi ha vissuto nel percorso infanzia-adolescenza...guarda, non sono una critica letteraria, però un poco sai cosa dico e cosa penso... ciao, un abbraccio :-)

      Elimina
  2. Adesso ti racconto come va a finire... dunque Corradino . No dai, ti lascio finire in pace ;)

    RispondiElimina