giovedì 14 febbraio 2013

San Valentino con il sole

In un febbraio cupo cupo, freddo e piovoso...
su di un'isola meravigliosa, che per la sua festa (sua di chi? di febbraio, dell'isola, o del santo?, facciamo di tutti e tre) regalò una giornata di sole radioso,
viveva una regina che per San Valentino decise di uscire per provare ad incontrarlo (Lui, il santo in persona) lontano dalle strade affollate della città, capitale del Regno.
Arrivò così alla scogliera tanto conosciuta da apparirle come casa, per provare a scorgerlo tra le ombre delle nuvole



lo trovò, a voglia, indecisa se chiamarlo celeste, azzurro, bianco o verde


blu cobalto?
Il cielo continuava a nasconderlo, o era il vento?


trovò una barca, ma, nonostante la sua fiducia nelle cose e negli uomini si rese conto che quella barca non era adattissima a solcare i lontani mari che pensava di avere ancora di fronte, forse sarebbe stato meglio rubare quest'altra


ma come raggiungerla?
Pensa e ripensa


si accorse del verde, no, non del semaforo, dell'acqua del mare sotto di sé che intravvedeva tra il grigio delle assi del molo e la seta della sua sciarpa colorata


che confuse con il verde dell'erba che circondava questo giovane fiore


e i meravigliosi compagni.




6 commenti:

  1. Sei incredibilmente brava! Sei straordinaria! Chissà però dov'è il tuo Re... Spero che tu lo possa incontrare presto e come tu lo vuoi...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amichetta cara, il Re? Sono io! Mi manca qualcosa? ;-)
      (ti perdono anche l' "incredibilmente" e lo "straordinaria") Baci

      Elimina
  2. Splendide foto e una storia tanto carina. Un bacio, Mat.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un gioco, Linda! Ma le foto non sono finite....

      Elimina
  3. Meraviglia delle meraviglie! :)
    Ma lui, il Santo, non si è lamentato della deriva stucchevole, commerciale e conformista di questo giorno a lui dedicato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, Zio caro! Ciao, Grazie! Anch'io dico spesso "Meraviglia delle meraviglie"... :)
      Ti dirò...anche i Santi al giorno d'oggi un poco conformisti lo sono diventati... gli piace essere adulati...gli piace molto...così mi son fatta, nel senso che mi sono trasformata :), in Regina, Re, Santo e Santa...persino fiore e roccia e aria e sole e vento freddino e mare e colori... caspita...non è che sto esagerando, vero? Contenta del tuo apprezzamento!

      Elimina