domenica 13 gennaio 2013

Educare al reale

Educare al reale

Questo è quanto l'Arte può fare.
Questo è quanto Noi, con le nostre potenzialità creative possiamo realizzare.
Noi siamo Dio, secondo l'affermazione di Michelangelo Pistoletto, Noi siamo Rivoluzione, per Joseph Beuys.
Altro che lasciar fare ad un uomo solo.
La Creatività è alla base della vita stessa.
La Creatività si esplica in ogni fenomeno della vita, in ogni accadimento, in ogni scelta.
Chi lo dimentica non solo dimentica se stesso, dimentica la comunità nella quale vive, dimentica il prossimo.


5 commenti:

  1. Approvato e firmato. Anche contro chi vorrebbe renderci obbedienti robottini, pecoroni schiavi e nonpensanti, pieni di "sogni" banali e prodotti in serie inculcati dalla tv.

    RispondiElimina
  2. Ciao skritore :-)
    Diventa sempre più assurda questa loro idea!
    Io credo che noi la si debba svelare costantemente, altro che metterci ad argomentare punto per punto le loro idiozie, entreremmo nel loro universo, staremmo accettando la loro definizione della situazione (antichi ricordi di Erving Goffman)!
    E' semplicemente inaccettabile per uno Stato Democratico, moderno, come dicono loro, civile, anche questo dicono, che poi si propongano come unici detentori di verità!
    Medioevo, altro che Modernità!

    RispondiElimina
  3. Noi siamo Rivoluzione ... mi piace ;)

    RispondiElimina
  4. Credimi, ogni Rivoluzione nasce dallo Sguardo. Nasce da dentro, da noi stessi, dalla nostra trasformazione, dal nostro modo di contemplare e leggere il Reale. E la Creatività e l'Arte sono gli strumenti più potenti che si conoscano per coltivare una Rivoluzione permanente. In questo senso, sì... NOI POSSIAMO ESSERE RIVOLUZIONE.
    La creatività ti allena a scoprire e a utilizzare tutte le risorse che hai per combinarle in modo diverso dal passato. Non potrebbe esistere un'Arte che ripeta nel tempo vecchie ricette e paradigmi.

    RispondiElimina