lunedì 1 ottobre 2012

L'anima di questi uomini è rimasta primitiva


dice la voce narrante all'inizo del film, bellissimo, Banditi a Orgosolo, del 1961, diretto da Vittorio De Seta.

Quello che mostra, poi, il film, di primitivo, a mio parere, non ha nulla, oppure al primitivo è necessario assegnare una valenza positiva. Racconto di ingiustizie, alle quali non si può non ribellarsi.
Non voglio fare una critica del film, ci mancherebbe, non ne ho i mezzi, né, tantomeno, i titoli.
Eppure è un racconto, come quelli di Shakespeare, in poesia e tragedia, universale e limpido.

Nessun commento:

Posta un commento