martedì 9 ottobre 2012

Io lo conservo tra le persone importanti


La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini, e non possono eguagliarla né i tesori che la terra racchiude, né quelli che il mare ricopre. Quindi per la libertà come per l'onore si può e si deve rischiar la vita. Mentre invece la schiavitù è il peggior male che possa capitare agli uomini.dal Don Chisciotte di CERVANTES

3 commenti:

  1. La morte del Che, la nascita di John; uomini diversi, per spessore, ma entrambi innamorati dela libertà. Il 9 ottobre non si dimentica.
    Un saluto, cara MAt.

    RispondiElimina
  2. Grazie, Linda. E' vero, la libertà quella antica, non disgiunta dal senso dell'onore, come diceva Don Chisciotte, la libertà che è capacità di vedere quello che ci rende schiavi e di lottare, sino anche alla fine per affermarlo. L'ha fatto il Che, anche qualcuno di noi, nel suo piccolo incubo o nel suo piccolo paradiso quotidiano, avendo sempre presente che il proprio paradiso quotidiano non potrà mai sopravvivere intatto accanto all'inferno degli altri.

    Mi verrebbe da dire, ma non lo dico
    ora e sempre resistenza!!

    e tantissima vita, non tanto in numero di anni (anche), ma in intensità di sentimento, di amore e rispetto per se stessi e il mondo, quello che lo merita!!!
    Spero davvero che leggerai questa mia risposta, perché tu, Linda, la meriti. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. in questi tempi amari dove nulla permane ma tutto si disperde io continuo a pensare che l'uomo non possa fare a meno di proteggere dentro di sè gli assi portanti su cui si fonda egli stesso.
    La libertà innanzitutto. La libertà di pensiero, l'apertura al mondo, l'interesse per la questione della giustizia sociale e quella della dignità umana.
    Che Guevara in fondo è divenuto il simbolo di tutto questo. E lo è divenuto grazie ad una vita tutta controvento, tutta spesa in intensità, in amore per le persone e in passione per il loro riscatto. Passa il tempo ma quel che ha valore non perde splendore. Ed è quella scheggia di Bellezza che ognuno di noi può far brillare nella propria vita.
    Buon Ottobre, cara Matilda!

    RispondiElimina