lunedì 17 settembre 2012

Cogli la mia rosa d'amore


Riporto di seguito il comunicato di Titti Mazzacane spedito alla mailing list del conbs affinché venga diffuso e permettere così, al più grande numero possibile di persone, di partecipare. Io dall'isola, specie in questo periodo, non posso andar via. 
Sottolineare il problema malattia, l'ho detto mille volte, non lo ritengo troppo giusto. Riconosco, però, il momento di emergenza che viviamo e Titti Mazzacane è sempre stata precisa anche nel difendere e rivendicare il lavoro svolto negli anni presso il suo laboratorio di scienze, a favore della comunità scolastica e del territorio che li ospita.
Chi può partecipi!
Tenti di comprendere.
Recuperiamo un poco di umanità perduta e tutti coloro che questo lavoro rappresentano si assumano intere le proprie responsabilità.
Potrebbe essere questo il momento perché, finalmente, il nostro ruolo di docenti bibliotecari sia riconosciuto e riconoscibile, sarebbe un bel salto anche per la qualità del lavoro e delle relazioni all'interno delle scuole che hanno la fortuna di avere biblioteche e laboratori funzionanti. I titoli di studio, quelli di specializzazione, quelli di formazione frequentati non devono essere tralasciati. Ma, soprattutto non deve essere tralasciata la professionalità con la quale il lavoro si è svolto. Questo credo.



Carissime e carissimi idonei ad altri compiti
In attesa del report del convegno di ieri che a breve riceverò dalla nostra Anna Grazia Stammati e che  vi inoltrerò, volevo comunicarvi che
lunedì 17 settembre dalle ore 21 alle 23 saremo su Rete 4, nella  trasmissione in diretta 'Quinta Colonna'.
È   una piazza tematica che si svolgerà su  Tagli- Tasse-Sprechi. Le dirette saranno da Varese,  da Palermo e da Roma esattamente dal quartiere della Garbatella dove gli “idonei ad altri compiti” saranno presenti a piazza Sant’Eurosia.
La trasmissione è molto  seguita e per noi sarà un buon lancio affinché anche coloro cha ancora non hanno ben capito chi siamo possano comprendere il perché di tanto impegno profuso da chi come noi non si limita a difendere il proprio posto di lavoro ma sta facendo di tutto per tutelare il  diritto a non essere considerati cittadini di serie B solo perché malati.


Insieme a noi ci saranno anche gli ITP ex enti locali della classi di concorso C 555, C999 e i rappresentanti degli ATA precari, accumunati dallo stesso destino che ci vede vittime  nei tagli adottati dalla spending review.
Ai colleghi romani o per chi volesse partecipare l’importante è trovarsi alle h 20/ 20,15 nella piazza di Sant’Eurosia. Graditissimi parenti ed amici perché il numero è importante.
Nel pdf In alto a sinistra piazza S. Eurosia. Ai lati della Regione Lazio ci sono i parcheggi P1 e P2 (ad una distanza di 400/500m). In basso a destra la grande via Cristoforo Colombo.

Vi aspetto numerosi anche davanti al video e diffondete ad amici e parenti l’evento mediatico.
Un abbraccio

maestratitti

Il titolo del post è un augurio



1 commento:

  1. Questo programma e' una farsa orribile e grottesca. Dove hanno trovato il conduttore? E i giornalisti?

    RispondiElimina